• MIMILLA

La realtà aumentata nel marketing

La realtà aumentata (AR dall’inglese Augmented Reality) sta investendo su tutti i settori cambiando completamente le nostre abitudini.

La realtà aumentata è la rappresentazione di una realtà ampliata in cui, alla normale realtà, utilizzando la fotocamera di uno smartphone, vengono sovrapposte informazioni digitali in tempo reale.



La forma più diffusa e conosciuta è attraverso l’utilizzo di un’app in Realtà aumentata. Utilizzando la stessa, attraverso la fotocamera, si potrà vedere sul display dello smartphone l’ambiente in cui si trova l’utente arricchito di tutte le informazioni aggiuntive non presenti nel mondo reale.



La Realtà Aumentata è una tecnologia immersiva in grado di migliorare la customer experience del cliente creando relazioni più significative tra consumatore e brand.

Già da diversi anni, viene utilizzata in numerosi settori quali il retail, il settore medico, della formazione aziendale, del turismo, dell’automotive, dei videogiochi e in particolare del MARKETING.


Nell’ambito del marketing, infatti, l’utilizzo di questa tecnologia permette ai brand di creare esperienze significative con un elevato livello di engagement, rivelandosi un ottimo strumento per fidelizzare gli utenti e aumentare il fatturato.


Quali sono i principali benefici della realtà aumentata nel marketing?


  1. Aumento dell’awareness: l’AR è una tecnologia immersiva che genera un effetto WOW, incuriosisce e coinvolge le persone fino ad attivare un forte passaparola positivo;

  2. Interattività: l’utente vive un’esperienza diretta interagendo con le immagini digitali;

  3. Miglioramento della Customer Experience;

  4. Personalizzazione ed un rilevante spazio alla creatività per l’ideazione delle campagne di advertising;

  5. Possibilità di emergere e distinguersi rispetto alla concorrenza, con un prodotto originale e unico;